Terapia del Divorzio

Come e perchè affrontare una separazione difficile e conflittuale con la terapia del divorzio

Separazione conflittuale

La separazione è un evento possibile e anche piuttosto frequente nella storia di una famiglia. Non è detto che la separazione e il divorzio siano sempre un evento traumatico e complesso dal punto di vista emotivo, ma possono diventarlo quando non vengono gestiti in modo da poter essere metabolizzati e superati.

Separazione non consensuale

La separazione non consensuale o separazione conflittuale, lascia segni profondi negli adulti e nei bambini tanto da rappresentare eventi traumatici. I bambini possono diventare adulti insicuri, con difficoltà relazionali, che faticano a trovare un loro posto nel mondo. I genitori possono rimanere incastrati in dinamiche conflittuali che interferiscono pesantemente con il loro benessere e con il superamento del lutto separativo. I continui litigi di coppia possono diventare una scusa per non separarsi.

Terapia del divorzio

La terapia del divorzio ha l’obiettivo di riparare ciò che la separazione conflittuale ha rotto per permettere alle persone di raggiungere un nuovo equilibrio e benessere. I coniugi possono, attraverso un percorso psicoterapeutico, avere una maggiore consapevolezza e comprensione degli schemi comunicativi individuali e relazionali, che rendano più chiari e comprensibili i motivi del conflitto di coppia.

Approfondimenti dal Blog

Le separazioni conflittuali: rabbia o sofferenza?

L’attuale liberalizzazione culturale rispetto a separazione, divorzio e famiglie ricomposte è uno degli elementi che crea spesso equivoci nelle persone che prendono in considerazione la possibilità di separarsi o, ancor peggio, in quelle che stanno già vivendo una separazione. Troppo spesso i separandi riferiscono che non avevano idea che la separazione sarebbe stata un percorso così complesso e tortuoso. Emerge,…

Parliamo di Mediazione Familiare

La mediazione familiare è un metodo utilizzato di risoluzione dei conflitti familiari alternativo al classico percorso presso il tribunale; è condotto da un professionista specializzato ed iscritto ad una delle associazioni per la mediazione familiare riconosciute a livello nazionale (Aimef ecc.). Perché è alternativo? Ha tempi brevi, costi contenuti e porta le parti a raggiungere accordi duraturi e soddisfacenti per…